Annegamento alla spiaggia libera di Viareggio

La nuova tragedia della spiaggia libera di Viareggio si consuma il 27 agosto 2020 a poche decine di metri dall’ultima concessione nella Marina di Levante. Un uomo di 57 anni si getta in mare per soccorrere la figlia e l’amica che erano in pericolo portate via dalla corrente del mare. (fonte).

Le ragazzine sono state recuperate dal bagnino di salvataggio dell’Altro Mare che poi si è successivamente gettato al recupero con il rescue can dell’uomo ormai a sua volta catturato dalla Rip Current.  C’è riuscito ma ormai le condizioni dell’uomo erano disperate.

A niente sono valsi i tentativi di rianimazione portati avanti in spiaggia per più di un’ora dal personale del 118.

E’ una zona di spiaggia libera molto impegnativa, caratterizzata da una forte corrente e da una notevole presenza di turisti. Nonostante i numerosi appelli da parte di assistenti bagnanti ed associazioni, anche attraverso la Campagna Spiagge Sicure di Rescue Italia ,

il Comune di Viareggio non ha mostrato interesse nell’implementare il servizio di sorveglianza a mare.

La festa del bagnino di salvataggio

Esiste un giorno dell'anno nel quale si festeggia la figura professionale del bagnino? Dopo alcune ricerche su internet siamo giunti a capire che il 4 febbraio è il giorno del bagnino argentino (“Día del Guardavidas”).  E' una tradizione…