Rookie lifeguard di 16 anni muore in servizio

Una tremenda tragedia si è abbattuta sul salvataggio americano. Giovedì 19 agosto un rookie lifeguard di 16 anni, nella prima estate del lavoro dei suoi sogni, è stato ferito a morte in un incidente in mare a Cape May
 
Norman V. Inferrera III, questo è il nome del lifeguard, stava remando con la scialuppa dory per sorvegliare le acque antistanti la spiaggia di Reading Avenue quando la sua barca è stata colpita  da un’onda e si è capovolta.
Probabilmente il lifeguard ha colpito con la testa contro il fondale o l’imbarcazione.
 
I compagni di servizio “hanno risposto immediatamente” per aiutare il ragazzo che non si è più ripreso da trauma decedendo alcuni giorni dopo nell’ospedale cittadino. 
La morte di Inferrera ci riporta alla morte del lifeguard Ben Carlson avvenuta a New Port nel 2014.

La scheda di rilevazione degli incidenti

La scheda di rilevazione degli incidenti è a tutti gli effetti uno degli strumenti (anche se utilizzato pochissimo) degli assistenti bagnanti. Ha l'obbiettivo di registrare gli interventi che eseguite durante la stagione con un duplice scopo:…